E' verità universalmente riconosciuta che una fan di Jane Austen desideri diventare come un'eroina dei suoi romanzi!

giovedì 23 giugno 2011

La storia di Carlotta Valdes




Vi racconto la storia di Carlotta Valdes. La bella Carlotta, la triste Carlotta. Nacque nel 1831 in un villaggio spagnolo a sud di San Francisco e si esibiva come cantante in un cabaret, finché un uomo ricco e potente la notò e la portò via con sé, facendone la propria amante. L'uomo le fece costruire una casa grandissima ed ebbero una figlia. Nessuno sa dopo quanto tempo e quanto furono felici, ma ad un certo punto l'uomo si stancò di lei e siccome dalla moglie non aveva avuto figli si tenne la bambina e scacciò la madre, cosa che a quel tempo si poteva fare. Carlotta si ritrovò a vivere da sola in quella grande casa... e lentamente finì per impazzire, diventando Carlotta la pazza. I suoi abiti divennero sempre più logori e sporchi e si dice che andasse per strada chiedendo ai passanti "Avete visto mia figlia?", "Dov'è mia figlia?". Alla fine, vittima della disperazione e della follia, si uccise a soli 26 anni.









Questa storia viene raccontata nel film La donna che visse due volte, credo che sia stata inventata appositamente per il film, non ha niente di vero... ma l'ho sempre trovata commovente. Siccome questo è uno dei miei film preferiti, ho pensato di condividere con voi questa storia e di consigliarvi la visione di questo classico di Hitchcock: un vero capolavoro!


11 commenti:

Antonio Mariani ha detto...

storia deplorevole quella della povera carlotta.
il film di hitch. è altra cosa, molto avvincente con la bellissima novak
antonio

Silvia ha detto...

Credo sia il miglior film che ha girato!

Susy ha detto...

Pensa che di primo acchito, vedendo la dama del quadro, ho capito che parlavi di lei. E' tanto che non vedo il film, mi hai fatto venire la voglia di farlo, grazie per l'idea.
Ciao Susy x

Francesca D. ha detto...

Amo questo film, uno dei suoi migliori^^

Silvia ha detto...

@Susy: sono contenta che il mio post ti abbia fatto venire voglia di rivedere il film, è davvero troppo bello! Io l'ho visto poco tempo fa per la prima volta in inglese con i sottotitoli e sentendo le voci originali l'ho apprezzato ancora di più!

@Francesca: sì, lo credo anch'io! Anche se da fan di Hitchcock per me è difficile sceglierne uno... però credo che questo sia indubbiamente il più bello, con un James Stewart da sogno!

Vele Ivy ha detto...

Anch'io adoro quel film! L'ho visto un sacco di volte. Ho riconosciuto subito il quadro non appena l'ho visto. Ottimi gusti, come al solito!

Silvia ha detto...

@Vele Ivy: grazie!!!

;-)

Miss Claire ha detto...

Film meraviglioso!!! Ogni 'volta' lo rivedo emozionandomi! :)
Ciao cara, buona domenica!
:*

Beauty and the Beast ha detto...

Non conoscevo questa storia...deve essere un bel film! :)

Ti aspetto per la Gara di Creatività, se ti fa piacere :)
Buona domenica^^

Sesè ha detto...

Ciao Silvia, non ho mai visto il film, anche se ne ho sentito parlare, ma mi hai talmente incuriosita che rimedierò quanto prima.^^
In questo caso la storia è inventata ma, purtroppo, prima queste cose succedevano veramente... Che atrocità!

Ti auguro una piacevole serata
Sesè

Silvia ha detto...

@Miss Claire: emoziona sempre anche me!

@Beauty and the Beast: è un film bellissimo, te lo consiglio!

@Sesè: è un film imperdibile, sono certa che ti piacerà! Sì, prima accadevano spesso queste cose...