E' verità universalmente riconosciuta che una fan di Jane Austen desideri diventare come un'eroina dei suoi romanzi!

domenica 9 ottobre 2011

I love London: diario di viaggio - terzo giorno




Dopo il racconto dei primi due giorni, ecco la seconda tappa del racconto del mio viaggio a Londra, il 29 luglio! Una giornata caratterizzata dall'ideale equilibrio tra turismo culturale e shopping! La prima meta della giornata è stata la visita del British Museum! Mentre ci stavamo dirigendo verso il museo ci siamo imbattute nel teatro in cui va in scena con successo da anni il musical dei Queen We will rock you (che io ho visto un paio di anni fa a Roma) e non potevo non fare una foto! Devo dire che per gli amanti del musical Londra è la città ideale: ci sono infatti centinaia di spettacoli tra cui scegliere, da Mamma Mia! a Billy Elliot, da Shrek a Ghost... per tutti i gusti! E la metropolitana è letteralmente tappezzata di locandine e poster che pubblicizzano questi musical! Peccato per i prezzi proibitivi... altrimenti saremmo andate sicuramente a vederne uno! Comunque, tornando al British Museum, anche questo gratis, ci siamo state un paio d'ore e abbiamo potuto vedere la celebre Stele di Rosetta, la pietra scoperta durante la campagna napoleonica in Egitto che permise di decrifrare i geroglifici, sicuramente il pezzo più importante presente nel museo; poi abbiamo visto statue, manufatti ecc. egizi... una serie interminabile di sarcofagi e mummie, per poi passare ai reperti greci e romani... interessante è stata la sezione dedicata ai gioielli dell'epoca, orecchini, collane e bracciali davvero belli... ma dopo un po' l'interminabile sequela di mummie e oggetti del mondo classico ci ha fatto venire il mal di testa e così abbiamo deciso di andare a riposarci nell'atrio senza aver concluso la visita di tutte le sale! Il fatto è che personalmente non sono un'amante del mondo antico e quindi tutte quelle statue e mummie mi hanno messo l'angoscia!

Terminata la visita al British Museum ci siamo dirette verso la stazione di King's Cross con un obiettivo ben preciso: fotografare il binario 9 3/4 quello che usa Harry Potter per prendere il treno per raggiungere Hogwarts!!! Infatti, proprio in onore del maghetto creato da J.K. Rowling da qualche tempo hanno fatto una sorta di monumento con un carrello che parzialmente attraversa il muro del binario! Purtroppo però arrivate lì abbiamo avuto un'amara sorpresa: il binario era chiuso causa lavori... quindi niente foto alla Harry Potter! Ma questa è una buona ragione per tornare a Londra! Uscite da King's Cross ci siamo consolate facendo qualche foto alla bellissima stazione di St. Pancras... una stazione che mantiene tutt'ora il suo aspetto vittoriano! A quel punto, la soluzione per superare la delusione di non aver visto il binario 9 3/4 poteva essere una sola: andare da Harrods!!!! Il mitico grande magazzino celebre in tutto il mondo!! Un luogo assolutamente eccezionale! Sono rimasta colpita dall'ordine e dalla pulizia, nemmeno una scatola fuori posto! E quanti bei colori, come quelli dei dolcetti! Altra cosa che colpisce di Harrods è la grandezza: si sviluppa in diversi piani e visitarlo significa quasi entrare in un labirinto! A Natale è abbastanza normale vedere le vetrine di Harrods addobbate quando nei Tg si collegano con Londra... ma la cosa curiosa è che l'allestimento natalizio lo fanno a luglio!!! Infatti, un intero piano era già pieno di alberi di Natale, addobbi... e persino i canti natalizi in sottofondo!!! Incredibile sentire Jingle Bells il 29 luglio!!!! Sembrava di aver fatto un salto in avanti di cinque mesi!!! All'interno di Harrods c'è anche un monumento dedicato a Diana e Dodi, una fontana molto bella. Volete sapere la cosa che più mi è rimasta impressa di Harrods? I bagni! Sì, a parte il fatto che sono pulitissimi e che si possono anche provare dei profumi... ma uscendo c'è una fontanella per dissetarsi... una fontanella con i bicchieri di carta incorporati!!! Non avevo mai visto una cosa del genere, hanno pensato a tutto!!!

Dopo la fenomenale esperienza da Harrods siamo andate all'altrettanto mitico Hyde Park, uno dei parchi più famosi di Londra! Ebbene... chiudendo gli occhi quasi mi sembrava di sentire il rumore delle carrozze! Sì, perché nell'Ottocento Hyde Park era la meta tipica delle passeggiate dei gentiluomini e delle dame, spesso in carrozza o a cavallo! Perciò è stato emozionante vederlo e per un istante mi è sembrato di sentire quelle carrozze... Abbiamo fatto una bella passeggiata, il parco è molto grande e un'altra cosa particolare è che oltre alle panchine ci sono anche le sedie a sdraio per riposarsi! Camminando camminando siamo giunte ad un'altra fontana dedicata alla memoria di Lady Diana, una grande fontana in cui è possibile mettere i piedi in acqua! Proprio vicino ad Hyde Park (che confina con Kensington Gardens ma ci torneremo in seguito...) c'è la Royal Albert Hall, una sala per i concerti ideata dal principe Albert dopo la Great Exhibition del 1851, e di fronte si può ammirare l'enorme monumento dedicato al principe Albert, l'amatissimo marito della Regina Vittoria, scomparso prematuramente a poco più di quaranta anni: l'inconsolabile Regina decise di dedicare al suo amore un momumento grandioso. A questo punto, stanche dopo un'altra giornata di corsa, abbiamo preso l'autobus (sì, quello a due piani! Che oscilla in maniera incredibile!) e siamo tornate in albergo!

Ecco le foto scattate durante la giornata!








British Museum












Interno del British Museum






La Stele di Rosetta






King's Cross






La bellissima stazione di St. Pancras














Harrods!!!










Diana & Dodi Memorial






Questo era esposto da Harrods, credo sia un pezzo di legno antichissimo






Hyde Park










Royal Albert Hall






Albert Memorial






(TO BE CONTINUED...)

8 commenti:

Margherita ha detto...

che bello il tuo post e le tue foto!fra pochi giorni vado anche io a Londra, non vedo l'ora :)

Silvia ha detto...

Grazie! Wow, vai a Londra! Buona vacanza, allora! Anch'io ci tornerei subito!

;-)

Galatea ha detto...

Anch'io dico grazie :D Prima o poi lo farò questo viaggio!

Federica ha detto...

che delusione non poter partire per hogwarts... ma quante altre belle cose hai visto!!

Silvia ha detto...

@Galatea: devi assolutamente fare questo viaggio, è un'esperienza unica!!!!

@Federica: è stata davvero una delusione... però si può sempre ritornare a Londra! E per fortuna la città offre così tante belle cose da vedere che la delusione è andata via subito!

Phoebes ha detto...

Che meraviglia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Silvia ha detto...

@Phoebes: già!!!!

;-)

Irene ha detto...

Ricordo che io trovai i manifesti del musical di full monty e ci facemmo le foto perché lo avevamo fatto a scuola come ed. fisica!