E' verità universalmente riconosciuta che una fan di Jane Austen desideri diventare come un'eroina dei suoi romanzi!

domenica 29 maggio 2011

Mildred Pierce





Recentemente è andata in onda in America una miniserie veramente interessante con protagonista Kate Winslet: si tratta di Mildred Pierce. La storia, ambientata durante gli anni della Grande Depressione, racconta della casalinga del titolo che, scoperta l'infedeltà, caccia di casa il marito e ritrovandosi sola con due figlie deve rimboccarsi le maniche per tirare avanti. Trova lavoro dapprima come cameriera, poi apre un ristorante tutto suo e la sua abilità dietro i fornelli le garantisce un successo veloce. In seguito s'innamora di un belloccio nullafacente. Dopo aver raggiunto una relativa tranquillità dal punto di vista economico/lavorativo, Mildred dovrà vedersela con la figlia maggiore, Veda, con cui via via avrà sempre più un rapporto conflittuale: la ragazza infatti è snob, arrogante e disprezza la madre; quando Veda intraprende una carriera di successo come cantante lirica sembra che i conflitti con la madre (che intanto ha sposato il belloccio di cui sopra) possano appianarsi...

Ottima miniserie diretta da Todd Haynes e tratta da un romanzo del 1941, Mildred Pierce è un prodotto televisivo curato con grande attenzione, impreziosito da una bella colonna sonora e soprattutto può contare su pezzi da novanta come interpreti: Kate Winslet, una delle attrici più brave in circolazione, è straordinaria nel difficile ruolo di questa casalinga disperata che con dignità tenta di restare in piedi nonostante le bizze della figlia, Guy Pierce è azzeccatissimo nel ruolo dell'affascinante bello e maledetto e anche Evan Rachel Wood, che ha un viso molto anni Trenta, mi è piaciuta nel ruolo dell'insopportabile e capricciosa Veda. Si direbbe che per una produzione televisiva sia tutto facile quando, come in questo caso, si può contare su simili divi del cinema! In effetti, all'inizio quando avevo letto che Kate Winslet avrebbe interpretato questa miniserie mi ero stupita del fatto che una come lei, un'attrice da Oscar, potesse trovare il tempo per lavorare in televisione... ma vedendo lo sceneggiato ho capito che per un progetto così ci voleva un'attrice così! Lei era l'unica che poteva dare un tale spessore a questo personaggio! Consiglio caldamente la visione di questo bellissimo sceneggiato!

Voto: 8

Link: trailer

6 commenti:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

al momento ho visto solo la prima puntata. bello, straordinariamente recitato, però non mi ha fatto venire una gran voglia di proseguire la visione...

Silvia ha detto...

Sì, a livello di recitazione è veramente eccezionale! Beh, devo dire che la storia diventa più avvincente puntata dopo puntata!

;-)

siberja ha detto...

bene, l'ho messo in lista.. per quando finisco gli esami :)

Silvia ha detto...

@siberja: bene!!! Sono certa che ti piacerà!!!

;-)

Francesca D. ha detto...

Mi ispira molto^^ Grazie per la segnalazione!

Silvia ha detto...

@Francesca: Prego!!!

;-)