E' verità universalmente riconosciuta che una fan di Jane Austen desideri diventare come un'eroina dei suoi romanzi!

mercoledì 11 maggio 2011

Emma: un altro manga austeniano!




Qualche giorno fa vi ho parlato dei manga austeniani di Reiko Mochizuki, e ora eccone un altro! Stavolta si tratta di Emma ad opera della mangaka Yoko Hanabusa famosa autrice del manga Lady!! da cui è stato tratto l'altrettanto celebre anime Milly, un giorno dopo l'altro. Poche settimane fa, in aprile, in Giappone è uscito il volumetto tratto dal romanzo di Zia Jane e, come è facile immaginare, si è rivelato un successo! Il fumetto era uscito a puntate lo scorso anno sulle pagine della rivista Harlequin Romance di Ohzora Publishing, guardate qui sotto la copertina:







Infatti, dovete sapere che solitamente in Giappone i manga escono prima a puntate su riviste (un po' come accadeva con i romanzi nell'Ottocento), poi quelle serie che riscuotono particolare successo vengono ripubblicate in volumetti (chiamati tankobon).


Anche il tratto di Yoko Hanabusa si distingue per l'estrema eleganza e accuratezza dei dettagli e per l'incantevole scelta dei colori! Il tratto è molto anni Ottanta! Emma ha la sua tipica espressione furbetta, mentre Knightley è molto affascinante, un vero gentleman!


Che ne pensate, vi piace? A me tantissimo!!!


Anche stavolta chiedo a qualche editore di manga che si trovi a passare da queste parti di acquistare i diritti e pubblicare in italia questo fumetto!

10 commenti:

Pupottina ha detto...

mi piace l'idea che rifacciano i grandi classici così... in modo che igungano ai giovani che non hanno il piacere della lettura... magari scoprendolo attraverso un fumetto, potrebbero arrivare a desiderare di leggerlo nel formato libro ;-)

buon mercoledì ^_____^

Silvia ha detto...

Piace anche a me come idea! Far conoscere i grandi romanzi attraverso questi splendidi fumetti è ammirevole! Poi in Giappone sono troppo bravi: hanno persino fatto il fumetto di Via col vento!!!

Buon mercoledì anche a te!

;-)

^_^ BasilicoeMentuccia ^_^ ha detto...

come ho scritto già, i Manga hanno sempre il potere di farmi tornare bambina.. ^_^ e chissà che non sia finalmente un modo per rendere giustizia a Jane e farla splendere in tutta la sua potenza narrativa!!! ^_^

PS Silvia approfitto anche per dirti che il mio blog ha cambiato nome&indirizzo: http://metedinchiostro.blogspot.com/

Galatea ha detto...

Ciao Silvia anche questo post sai dove finisce vero? :D
Grazie

Silvia ha detto...

@BasilicoeMentuccia: infatti penso che il fumetto sia un ottimo modo per omaggiare Jane!

@Galatea: grazie a te!

sylvia-66 ha detto...

Sì, molto anni '80!!!! Il che si aggiunge ai pregi di questo manga. Ah, Silvia cara, spero che li traducano almeno in inglese ma spero ancora più ardentemente che il successo di questo genere grafico/letterario spinga gli editori italiani a tradurli nella nostra lingua. Bellissima scoperta, MissSilvia!

Silvia ha detto...

@sylvia-66: infatti la speranza è che possano essere tradotti in italiano, sono talmente belli che meritano di essere letti da tutti! Però anche una traduzione inglese andrebbe bene...

;-)

cecilia ha detto...

Bellissimo!
Adoro il tuo blog, abbiamo gli stessi gusti anche in fatto di fumetti. Ho appena pubblicato quello che io vedrei bene come abito da sposa per Emma: ti piacerebbe dargli un'occhiata?
A presto!

Silvia ha detto...

@Cecilia: grazie!!!!

;-)

Arwen ha detto...

Non sapevo che ne avessero tratto anche un Manga - ma mi piace molto - e trovo i disengi veramente ben fatti.
Ottimo lavoro - che bello sapere disegnare così bene ......
Meglio leggere prima i romanzi ovviamente ...... ma ottima idea il manga che può avvicinare altre persone al romanzo