E' verità universalmente riconosciuta che una fan di Jane Austen desideri diventare come un'eroina dei suoi romanzi!

venerdì 7 giugno 2013

La Palma dell'eleganza

Qualche tempo fa sono capitata casualmente in un museo di Roma che non conoscevo e così ho avuto modo di scoprire una figura di cui non avevo mai sentito parlare. Il museo in questione è il Museo Boncompagni Ludovisi: lì c'è un'esposizione di abiti appartenuti a Palma Bucarelli. In seguito, mi sono documentata e ho scoperto che Palma Bucarelli (1910-1998) è stata direttrice e soprintendente alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma dagli anni Quaranta agli anni Settanta; donna di grande bellezza, fascino e carisma ha segnato gli anni della Dolce Vita romana grazie al suo impegno per la promozione dell'arte e della cultura, elegantissima e battagliera, amica di artisti e personalità varie dell'epoca, era famosa e ammirata come una diva del cinema! Poco prima della sua scomparsa, Palma ha donato i suoi quadri e i tanti stupendi abiti di alta moda che aveva indossato alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna: i vestiti hanno trovato collocazione, per l'appunto, al Museo Boncompagni Ludovisi per una esposizione gratuita da non perdere! Gli abiti coprono un arco di tempo che va dagli anni Trenta agli anni Sessanta e sono firmati da famosi stilisti dell'epoca, tutti elegantissimi: tra abiti da cocktail, da gala o da pomeriggio! Gli abiti sono davvero straordinari, di gran classe e testimoniano quanto Palma fosse una donna moderna! Oltre ai vestiti, sono esposti anche cappellini, fotografie, ritratti e altri oggetti.

Da amante dei vestiti d'epoca ho apprezzato tantissimo questa mostra e ne sono rimasta così colpita... al punto da tornare poco tempo dopo per fotografare quei meravigliosi abiti di alta sartoria!

Ovviamente la figura di Palma Bucarelli mi ha colpita tantissimo per carisma e personalità, una di quelle figure femminili che merita di essere conosciuta dai posteri!

Ecco un po' di foto che ho scattato alla mostra!




Palma Bucarelli






Philip A. Lazlo De Lombos, Ritratto della principessa Alice Blanceflor Boncompagni, 1925






















Camillo Innocenti, Sera d'estate (Ritratto), 1910
































Bambola appartenuta a Palma




Dario Cecchi, Palma Bucarelli, 1946-1947
































































Richard Emile Miller, Signora con ventaglio









5 commenti:

Michela Piccarozzi ha detto...

Grazie Silvia per questo tuo resoconto,è bellissimo,soprattutto la storia di questa affascinante donna che non conoscevo.
Grazie!

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

Che bellissimi vestiti e che bellissima (in tutti i sensi) figura femminile!! Anch'io non la conoscevo.

Silvia ha detto...

@Michela: grazie a te!

@Vele Ivy: sì, tutto molto affascinante!!

Anonimo ha detto...

Che mostra interessante!!Sei fortunata ad averla vista e ad aver conosciuto questa figura affascinante!Io non l'avevo mai sentita nominare,quindi grazie!
Gli abiti sono splendidi,mi piace molto quello rosso lungo con la collana di perle..
Holly

Silvia ha detto...

@Holly: sì, è stata una vera fortuna l'aver individuato questa mostra, in maniera del tutto casuale! L'abito che dici tu è anche uno dei miei preferiti!

;-)