E' verità universalmente riconosciuta che una fan di Jane Austen desideri diventare come un'eroina dei suoi romanzi!

venerdì 13 aprile 2012

La ricamatrice di segreti




Tess è stanca di essere una cameriera, il suo sogno è di guadagnarsi da vivere facendo quello che ama e per il quale ha grande talento: la cucitrice; per realizzare il suo sogno, decide di lasciare il suo lavoro e di tentare la fortuna: cercherà di imbarcarsi sulla splendida nave che sta per partire per l'America, il suo nome è Titanic. E' il 10 aprile 1912. Nel tentativo di farsi assumere last minute come cameriera da qualche facoltoso passeggero in procinto d'imbarcarsi sul Titanic, Tess s'imbatte nella celebre Lady Lucile Duff Gordon, la stilista più famosa del mondo, in partenza per una importante sfilata che si terrà a New York; la giovane riesce ad attirare l'attenzione della stilista, la quale decide di portarla con sé in America. Tess non riesce a credere alla sua fortuna, ora i suoi sogni potranno avverarsi, tutto un mondo di prospettive nuove l'attende al di là dell'oceano... Ma quello che sembra un sogno è destinato a trasformarsi in tragedia: la notte tra il 14 e il 15 aprile il Titanic si scontra con l'iceberg che ne decreterà la drammatica fine. I coniugi Duff Gordon si salvano sulla scialuppa 1, mentre Tess trova salvezza su un'altra scialuppa. Quando la Carpathia giunge a New York con i superstiti del Titanic, il 18 aprile, l'attenzione di tutti è rivolta alla sciagura: i giornalisti, tra cui la determinata Pinky Wade, sono a caccia di scoop, mentre un senatore di Washington senza perdere tempo dà subito avvio all'inchiesta per chiarire le ragioni dell'affondamento dell'inaffondabile transatlantico. E' nei giorni successivi che un'ombra terribile cala sui coniugi Duff Gordon: pare che Lady Lucile abbia ordinato agli ufficiali presenti sulla sua scialuppa di non tornare indietro per cercare di salvare qualche passeggero caduto in mare e che il marito Sir Cosmo li abbia corrotti... La loro scialuppa, infatti, risulta essere la più vuota di tutte, con solo 12 persone a bordo. A quel punto, Tess si trova nella difficile situazione di non sapere a cosa e a chi credere: divisa tra il senso di gratitudine nei confronti della sua benefattrice e i sentimenti che prova per il giovane marinaio Jim Bonney, presente sulla scialuppa numero 1 e primo accusatore dei coniugi Duff Gordon.

Il bel romanzo di Kate Alcott La ricamatrice di segreti, pubblicato in occasione del centenario dell'affondamento del Titanic, racconta in forma romanzata uno dei fatti più controversi accaduti la notte della tragedia: quello della scialuppa numero 1, con solo 12 persone a bordo, e dei coniugi Duff Gordon che pagarono gli ufficiali a bordo affinché non tornassero indietro laddove era affondata la nave alla ricerca di sopravvissuti; all'epoca questo fu un grande scandalo e i coniugi Duff Gordon furono rovinati da questa terribile accusa: la carriera da stilista di lei tramontò e alla fine i due si separarono. Nessuno sa cosa accadde davvero su quella scialuppa, ma quel che è certo è che avrebbe potuto ospitare a bordo tante altre persone, che invece furono lasciate morire nelle acque gelide dell'Atlantico. Infatti, la domanda che si è posta l'Autrice è questa: perché solo una scialuppa tornò indietro alla ricerca di superstiti?

La ricamatrice di segreti è un bel romanzo su uno degli eventi più tragici e commoventi della storia, è un romanzo sulla colpa e sul riscatto, sulla ricerca della verità. L'aspetto più interessante è che si focalizza sul "dopo": solitamente quando si rievoca la storia del Titanic si raccontano le fasi del viaggio e dell'affondamento, mentre questo romanzo racconta cosa accadde in America nei giorni successivi, l'inchiesta del governo di Washington sulle cause della sciagura, racconta degli atti di eroismo e degli atti di egoismo, gettando luce su una tragedia che ha continuato a perseguitare i protagonisti anche dopo quella notte sull'Atlantico.

Voto: 7,5

Autore: Kate Alcott

Titolo: La ricamatrice di segreti

Editore: Tre60



8 commenti:

Sara ha detto...

Sembra interessante. Grazie per la segnalazione.

LaLeggivendola ha detto...

Wow. Ammetto che dalla copertina avrei pensato a tutt'altro, invece sembra davvero interessante. Grazie mille per la segnalazione.
Ah, eventualmente, avrei lasciato un premiuccio sul mio blog :)

Strawberry ha detto...

Interessante! Con questo centenario c'è da uscire matti per le mille cose che escono fuori in questi giorni!
Cmq altro libro in wl...;-)

Sara ha detto...

Effettivamente la copertina del libro è abbastanza strana.

Anonimo ha detto...

Molto interessante!!Soprattutto perchè narra di fatti realmente accaduti..sono molto curiosa,adoro le storie di questo tipo!
Holly

Silvia ha detto...

@Sara: prego! E' davvero un libro interessante, anche perché si basa su personaggi reali. Riguardo alla copertina, quando ho visto il libro in libreria mi ha subito colpito la bellezza della copertina, poi dopo aver letto la trama... riguardandola meglio mi sono accorta che in effetti sullo sfondo della foto si vede una nave!

@LaLeggivendola: prego! Grazie del premio!!!

@Strawberry: sì, in questo periodo il Titanic è ricordato attraverso tantissime iniziative e questo romanzo è uno degli omaggi migliori: è davvero bello!!!

@Holly: ti piacerà, ne sono sicura! Sì, ovviamente i personaggi di Tess e di Jim sono di fantasia, ma la vicenda dei coniugi Duff Gordon è vera!

La Comtesse ha detto...

L'ho comprato in formato Kindle!...non vedo l'ora di leggerlo!!!
Loredana

Silvia ha detto...

@LaComtesse: ti piacerà, è molto bello!

;-)