E' verità universalmente riconosciuta che una fan di Jane Austen desideri diventare come un'eroina dei suoi romanzi!

lunedì 12 dicembre 2011

Penelope: il bello e la bestia





Il film racconta di Penelope, venticinquenne figlia di aristocratici, che è stata colpita da una maledizione scagliata moltissimo tempo addietro su un suo antenato: ha infatti il naso come quello di un maialino. La madre nel tentativo di proteggerla dal clamore e dai fotografi l'ha confinata nella sua stanza fin dalla nascita, finché al compimento della maggiore età non pensa bene di rivolgersi ad un'agenzia matrimoniale per trovarle marito: infatti la maledizione potrà essere spezzata solo quando Penelope sposerà un ragazzo di sangue blu che sappia amarla per quella che è, andando oltre al suo aspetto. Non sarà impresa facile: tutti i pretendenti fuggono nel vederla e uno di loro, particolarmente sciocco, va alla polizia a denunciare il caso della ragazza maiale con le zanne che secondo lui voleva ucciderlo, tutti lo prendono per pazzo tranne un giornalista che a suo tempo cercò di svelare il segreto di Penelope. I due allora si alleano e assumono un nobile spiantato dedito al gioco d'azzardo con il compito di essere ammesso presso la ragazza, fingendosi un pretendente, per poi scattarle una foto a tradimento da pubblicare in prima pagina sui giornali. Ma niente andrà come i due hanno previsto...

Penelope è un piccolo film delizioso, un gioiellino passato inosservato. In Italia penso sia uscito direttamente in dvd e così l'ho scoperto: leggendo un trafiletto riguardo all'uscita in home video. Mi aveva stupito che un film con una star come Reese Witherspoon non fosse uscito in sala e quindi mi è rimasto impresso, questo finché non sono riuscita a vederlo un paio di anni fa e... l'ho subito adorato!!! Si tratta di una favola moderna, una sorta di la Bella e la Bestia al contrario, in cui il Bello non fatica e innamorarsi della Bestia e a vedere in lei tutte le sue qualità, ma piuttosto è la Besta che dovrà imparare ad accettare se stessa e a piacersi per quella che è, il solo modo per conquistare la sua agognata libertà. Credo che il messaggio del film sia tutto lì: dobbiamo essere noi i primi ad amarci per quello che siamo, perché se non ci apprezziamo noi stessi... come possono farlo gli altri? Christina Ricci interpreta la sua Penelope con grande delicatezza rendendo appiena la dolcezza e l'intelligenza del personaggio, James McAvoy è il bello che dovrà rompere l'incantesimo (questo è il ruolo da lui interpretato che io preferisco), c'è anche il Mr Bingley di Orgoglio e pregiudizio 2005, si ritaglia un piccolo ruolo la produttrice Witherspoon nella parte di una pony express svampita che fa amicizia con Penelope. Le scenografie e i costumi sono caratterizzati da colori caldi e accesi che in qualche modo veicolano da subito nel contesto fiabesco della storia. E infine, il tocco finale del film è una colonna sonora azzeccatissima in cui spicca la quasi impronunciabile Hoppìpolla dei Sigur Ròs. Insomma, si tratta di un film quasi sconosciuto ma non per questo deve essere relegato nel dimenticatoio! Una storia tenera e delicata veramente imperdibile! Merita di essere assolutamente riscoperto!

Voto: 8,5

Link: trailer

14 commenti:

Petali rossi ha detto...

Anche io ho visto questo film e l'ho adorato. Mi interessai data la presenza nel cast James Mcavoy che adoro fin dai tempi di "Becoming Jane", e anche in questo ruolo l'ho apprezzato particolarmente!

Marco Goi (Cannibal Kid) ha detto...

sembra interessante e in più c'è pure christina ricci!

Lunga ha detto...

visto qualche anno fa in tv.. molto carino!

Silvia ha detto...

@Petali rossi: James McAvoy piace tanto anche a me, però devo ammettere che in Becoming Jane non l'ho trovato completamente adatto al ruolo... non so perché! Qui invece è davvero perfetto!!!

@Marco: è interessante, credimi! Se ti piace Christina Ricci non puoi non vederlo!

@Lunga: carinissimo, però forse poco conosciuto, ed è un vero peccato perché è un film adorabile!

Phoebes ha detto...

Meraviglioso questo film! Lo adoro!

Silvia ha detto...

@Phoebes: ahhh, allora è più conosciuto di quello che immaginavo! Sono contenta di saperlo! ^_^

Phoebes ha detto...

Bè, putroppo in realtà penso che lo sia, anch'io l'ho "beccato" per puro caso, perché avevo visto il trailer in inglese su qualche blog tempo prima, così quando si è fatto in tv non me lo sono voluto perdere (e io raramentissimamente guardo la tv la sera).
E' un vero peccato, ma soprattutto è inspiegabile la poca importanza data a questo film, se non altro perché gli attori presenti sono abbastanza famosi!

Lumaca a 1000 ha detto...

Anche io adoro questo film!!!

Silvia ha detto...

@Phoebes: infatti, vanta un cast di prima grandezza ed è inspiegabile come mai sia passato inosservato qui da noi...

@Lumaca a 1000: ^_^

Anna ha detto...

Adoro questo film e soprattutto adoro James McAvoy, anzi, quasi quasi mi hai fatto venir voglia di rivederlo...
Grazie Silvia!!!

Silvia ha detto...

@Anna: prego!!! ^_^

Anonimo ha detto...

Ciao,volevo farti i complimenti per il tuo splendido blog..lo adoro e lo leggo sempre!!
Mi ritrovo tantissimo nelle cose che scrivi..anche io adoro Jane Austen e tutto quel mondo!
Un saluto
Holly

Silvia ha detto...

@Holly: grazie!!! Le tue parole mi fanno davvero piacere!!! Grazie ancora!!!

;-)

larobi ha detto...

mi ricordo di averlo visto anni fa in tv durante le feste e ne ignoravo l'esistenza...già rivedere christina ricci è un tuffo al cuore, poi se ci mettiamo la mamma di "mamma ho perso l'aereo"...james mcAvoy QUI è veramente da crisi ormonale, mi piace anche in espiazione, ho detestato l'intero film di Becoming Jane, forse non all'altezza delle mie aspettative