E' verità universalmente riconosciuta che una fan di Jane Austen desideri diventare come un'eroina dei suoi romanzi!

mercoledì 7 settembre 2011

Tè e pasticcini con Jane Austen




Le vacanze di quest'anno sono state particolarmente divertenti non solo per il viaggio a Londra ma anche per un fantastico "esperimento gastronomico" fatto con la mia amica Giada a Ventimiglia: abbiamo preparato dei pasticcini speciali... in tema austeniano!!! Biscotti che sarebbero stati perfetti per un tè delle cinque in casa di Zia Jane! A dimostrazione che la Zia ispira le sue fan in tantissimi modi!!! I biscotti sono stati preparati da Giada, che è un'ottima cuoca, mentre io ho disegnato le forme dei biscotti su un cartoncino in mancanza di stampini veri e propri! I pasticcini sono venuti davvero bene, erano carinissimi e buonissimi! E per un momento ci siamo sentite delle dame Regency...

Se volete sentirvi anche voi delle dame Regency e gustare un tè in stile austeniano, ecco la ricetta per preparare i biscottini!

Ingredienti:

300 g di farina "00"

150 g di zucchero

175 g di burro

1 tuorlo

1 uovo

1 pizzico di sale


Procedimento:

Preparate la fontana con la farina e lo zucchero. Ponete al centro l'uovo e il tuorlo con un pizzico di sale, sui bordi spezzettate il burro. Con una forchetta cominciate piano piano ad amalgamare le uova con il resto degli ingredienti: quando il composto risulterà lievemente più asciutto, sostituite la forchetta con le dita. Formate l'impasto: è importante utilizzare sempre le punte delle dita e mai i palmi delle mani. Quando il composto sarà pronto formate una palla e ponete in frigo per circa 1 ora. Trascorso il tempo indicato, togliete l'impasto dal frigo ed appiattitelo con il mattarello, poi ritagliate le diverse forme dei biscotti aiutandovi con un coltello. Infornate a 180° in forno caldo fino a coloratura per circa 10/12 minuti.

Una volta cotti potete decorarli con la glassa, per farla occorre semplicemente: zucchero a velo, coloranti per alimenti e acqua bollente. Mescolate l'acqua e lo zucchero a velo per ottenere una crema densa, poi aggiungete i coloranti per alimenti dei colori che preferite!


Facile, vero?

Dopo aver preparato i biscotti, Giada ed io abbiamo pensato che bisognava creare un allestimento adatto per l'occasione, così da ricreare l'atmosfera Ottocentesca... con un po' di fantasia e di inventiva... è stato semplice ricreare la magia...











Un po' di pizzo, i romanzi di Zia Jane e tanti pasticcini colorati...





Questo è il biscotto dedicato alla Zia! La riconoscete? E' la sua silhouette!!!







Scarpe col tacco, un ventaglio e un'altra silhouette di Jane!






Qui si vede anche un abito da sera!







Ragione e sentimento, Mansfield Park e L'abbazia di Northanger...








Orgoglio e pregiudizio, Emma e Persuasione...













































Belli, vero? Cosa c'è di meglio di bere un buon tè e mangiare dei gustosi biscottini mentre si legge un romanzo di Jane Austen?

Se i nostri biscottini austeniani vi sono piaciuti... non mancate di prepararli per i vostri tè delle cinque e in un attimo sarete nell'Inghilterra del primo Ottocento!

19 commenti:

Federica ha detto...

grandissima idea: appena farà più fresco li preparerò!!

io bevo il tè delle "cinque" tutto l'anno, ferragosto compreso... ma quando ho ospiti in questa stagione mi obbligo ad offrire qualcosa di più fresco!

Silvia ha detto...

Sono contenta che l'idea ti sia piaciuta! Beh, il tè è buono tutto l'anno, in effetti! Però con il caldo... anche il tè freddo può andare bene!

;-)

Federica ha detto...

E' veramente un'idea originale, posso riproporla con le mie amiche?
Anche io poi sono tè dipendente... ed ho i miei bei servizi di porcellana bone china... .
Magnifico, bacioni Federica

Silvia ha detto...

@Federica: grazie! Certo che puoi riproporla! Ci fa piacere che la nostra idea riscuota tanto successo e possa essere esportata in ogni dove!

;-)

GG ha detto...

Bellissimo post, cara!
Come sono fotogenici i nostri biscottini, perfetti per un bel tè dell 5 (o delle 11, delle 15.30, delle 22.46, ecc...)...la prossima estate replichiamo!
Giada ;-)

Sylvia-66 ha detto...

Brave!!! Evviva il tè con Jane Austen - uh, mi ricorda qualcosa... ;-)
Avete ricreato nella realtà l'atmosfera che cerchiamo di dare ai nostri blog. Una piacevole chiacchierata tra amiche con fiumi di ottimo tè caldo (rigorosamente, sì sì, anche d'estate!), biscottini "ciliegia" (cioè: uno tira l'altro) e bellissime "cose di tè" intorno!
Complimenti, Silvia e Giada!

Silvia ha detto...

@GG: grazie, cara!!! Sì, sono un amore i nostri pasticcini!!! E sono adatti per un tè 24 ore su 24!!! Ehehehehe, sì, la prossima estate bisogna replicare assolutamente!!! Ma si potrebbero rifare anche a Capodanno!!!

@Sylvia-66: grazie!!!! E' stato il desiderio di dar vita a quanto leggiamo nei romanzi austeniani, quella magica atmosfera...

Irene ha detto...

Deliziosi cara! Penso che coglierò l'idea al volo per il prossimo thè con Alessia...siete proprio riuscite a ricreare i nostri salottini virtuali.... baci affettuosi,
Irene

Silvia ha detto...

@Irene: grazie!!!

;-)

GG ha detto...

Eccomi, finalmente, dopo innumerevoli disavventure, sono riuscita a postare anche sul mio blog questi biscottini...ti lascio il link!
http://lacucinadigg.blogspot.com/2011/09/te-e-pasticcini-con-jane-austen.html

Giada ;-)

Silvia ha detto...

@GG: meno male!!!!

;-)

Francesca D. ha detto...

Uh, i biscottini *____*
Mi ricordano quelli che ho fatto qualche tempo fa e che ho postato anche sul blog, soprattutto gli abitini e le scarpette, deliziosi^^
Buoni, vero?
Mi sarebbe piaciuto partecipare a questo tè!

Silvia ha detto...

@Francesca: infatti scarpa e abito li ho disegnati sul modello di quelli che avevi fatto tu!

;-)

Gabriella ha detto...

Ma che meravigliaaaaa!!!

*___*

Silvia ha detto...

@Gabriella: grazie!

;-)

Vele Ivy ha detto...

Ma... tutto ciò è delizioso! Mi sarebbe proprio piaciuto essere con voi a questo raffinato party austeniano. Siete state proprio creative!!

Silvia ha detto...

@Vele Ivy: grazie!!!!

;-)

fiabeSCa ha detto...

Incantevole e scenografico,carinissimi i biscottini a forma di vestito ma devo dire che mi piace tutto ,anche la tovaglietta;)Peccato che ho due maschietti e per loro...potrei inventare la versione maschile con carrozza e cilindro!!!
Complimenti a tutte e due per l'idea!

Silvia ha detto...

@fiabeSca: grazie! L'idea della carrozza e del cilindro non è male!!!

;-)