E' verità universalmente riconosciuta che una fan di Jane Austen desideri diventare come un'eroina dei suoi romanzi!

martedì 12 aprile 2016

Il cacciatore e la regina di ghiaccio



Diversi anni prima di aiutare Biancaneve a neutralizzare la regina Ravenna, Eric era stato addestrato a diventare cacciatore alla corte della regina Freya, dotata della magia di creare il ghiaccio nonché sorella della sopracitata strega cattiva. Infatti, a seguito di un terribile dolore, Freya si era ritirata su una montagna innevata e aveva deciso di creare un suo esercito di cacciatori affinché conquistasse per lei tutti i regni. Durante quegli anni di addestramenti e battaglie, Eric si era innamorato della bella guerriera Sara e i due avevano deciso di fuggire: dal momento che l'unica regola della corte della regina di ghiaccio era che nessuno doveva mai innamorarsi. Così quando Freya aveva scoperto il loro amore, li aveva separati senza pietà. Dopo sette anni (e dopo la battaglia che ha visto vincere Biancaneve) ritroviamo Eric ancora fedele al ricordo dell'amata Sara - che lui crede morta -, però la sua vita tranquilla viene interrotta quando il sovrano gli chiede di recuperare il malefico specchio dove è stata imprigionata Ravenna e di portarlo in un luogo sicuro dove non possa fare danni. Eric, aiutato dai nani, deve trovare lo specchio prima che ci riesca la regina di ghiaccio... e nel corso della sua ricerca scoprirà che l'amata Sara è viva... ma lei per tutti quegli anni ha creduto di essere stata abbandonata da lui...

Il cacciatore e la regina di ghiaccio è sia il prequel che il sequel di Biancaneve e il cacciatore, film del 2012 che reinventava la celebre fiaba. E' il prequel perché ci permette di conoscere la storia di Eric e di scoprire come è diventato il cacciatore; infatti, troviamo una giovane regina Ravenna già impegnata a sbarazzarsi di mariti a destra e a manca pur di ottenere troni e potere e conosciamo anche Freya, la di lei sorella, giovane dolce e innamorata che desidera solo vivere con l'uomo che ama e la loro figlia. Ma quando la figlioletta le viene portata via, Freya precipita in un baratro di disperazione che la trasforma nella gelida regina dal cuore di ghiaccio. Così, dopo aver scacciato qualsiasi sentimento dal suo animo, la regina di ghiaccio si ritira su una montagna per dare vita al suo esercito e assoggettare interi regni al suo potere. Nonostante il contesto a dir poco gelido, tuttavia l'amore tra Eric e Sara sboccia ugualmente e insegna loro che tale sentimento è più forte di qualsiasi cosa. Questo è ciò che racconta la prima parte. Nella seconda parte del film, che è il sequel, ambientata sette anni dopo, troviamo il cacciatore che ha appena aiutato Biancaneve a sconfiggere Ravenna e a riprendersi il suo regno, ma evidentemente le minacce non sono ancora finite. Perché Eric deve rimettersi in viaggio per ritrovare lo specchio che imprigiona la regina cattiva prima che cada nelle mani sbagliate: infatti anche la regina di ghiaccio lo sta cercando. E' a quel punto che Eric ritrova Sara e scopre che quegli anni di dolore sono stati un crudele inganno da parte di Freya: perché ha fatto credere a lui di aver dato l'ordine di uccidere Sara, mentre a lei ha fatto credere che Eric l'aveva abbandonata. Così quando i due innamorati si ritrovano, la rabbia di lei sembra dividerli convinta com'è di essere stata tradita dall'uomo che amava, eppure ancora una volta i fatti dimostreranno loro che l'amore è più forte persino del male e degli inganni. Dunque, tra colpi di scena e regine redivive, Freya riuscirà a ritrovare un briciolo di umanità e a capire chi l'aveva tradita davvero, mentre Ravenna è destinata a soccombere a causa della sua crudeltà senza fine.
Il tema centrale del film è che nonostante la malvagità e crudeltà del mondo, l'amore è la forza più grande a disposizione delle persone ed è vero che l'amore vince sempre.

Il cacciatore e la regina di ghiaccio è un film molto appassionante! Molto più bello del primo film! La storia si presta a spunti di riflessione più significativi. Specialmente il personaggio di Freya (che si ispira alla regina delle nevi di Andersen) è un acquisto importante per il film perché, alla luce della sua tragedia, permette un interessante approfondimento psicologico su quanto spesso siano i torti subiti a rendere oscuro un cuore inizialmente innocente. Altro punto di forza del film è quello di amalgamare personaggi di diverse fiabe per creare una storia, sì, nuova... ma che innegabilmente rimanda a tante storie che sono più che familiari allo spettatore.
Le location sono bellissime. Gli effetti speciali sono mozzafiato. Per non parlare dei costumi di Colleen Atwood che sono assolutamente meravigliosi: soprattutto gli outfit della regina di ghiaccio! Perfetto il cast di star: da Chris Hemsworth a Charlize Theron, da Emily Blunt a Jessica Chastain sono tutti bravissimi!

Il cacciatore e la regina di ghiaccio è un appassionante film fantasy pieno di magia e battaglie, amore ed emozioni. Un film che ci rammenta quanto la forza dell'amore possa vincere qualsiasi battaglia!

Voto: 8

2 commenti:

vanessa varini ha detto...

Ne ho parlato anche io sul blog!😊 Ero sicura che questo film fosse nettamente migliore del primo e avevo ragione, bella recensione!👍

Silvia ha detto...

Grazie! Sì, decisamente questo secondo film è molto più appassionante!

;-)