E' verità universalmente riconosciuta che una fan di Jane Austen desideri diventare come un'eroina dei suoi romanzi!

martedì 1 marzo 2011

Il lago dei cigni

Dopo aver visto Il cigno nero, mi sono così appassionata alla storia de Il lago dei cigni... e mi sono accorta che benché conoscessi bene la musica di Tchaikovsky... non conoscevo affatto la trama. Allora ho cercato di mettere fine a tale lacuna! Ho appurato che si tratta di una storia tragica e bellissima! Ve la racconto...




Il principe Siegfried sta festeggiando il suo compleanno, assieme ai suoi amici, quando arriva la regina e lo esorta a scegliere una sposa tra le ragazze che interverranno al ballo del giorno dopo. Quando si fa buio appare uno stormo di cigni e il principe e i suoi amici decidono di andare a caccia, prendono l'arco e si avviano nel bosco. I cigni stanno nuotando sulle acque del lago: sono in realtà delle fanciulle trasformate dal perfido Rothbart e possono riassumere la forma umana solo di notte; il principe e i suoi amici ammirano i cigni sotto la luce della luna. Quando i cacciatori si apprestano a prendere la mira i cigni si trasformano in fanciulle e Odette, la regina, narra la loro triste storia: solo una promessa di matrimonio fatta in punto di morte potrà sciogliere l'incantesimo. Siegfried incantato dalla bellezza di Odette la implora di prendere parte al ballo della sera successiva quando dovrà scegliere la sua sposa. All'alba le fanciulle riprendono la forma di cigno. La sera del ballo gli invitati arrivano al castello e vengono accolti dal principe Siegfried e dalla regina, iniziano i festeggiamenti, poi uno squillo di tromba annuncia l'arrivo delle sei fanciulle che ambiscono a sposare il principe; ma Siegfried rifiuta di scegliere. A questo punto un nuovo squillo di tromba annuncia l'arrivo di nuovi ospiti: si tratta del perfido Rothbart e della figlia Odile, che grazie al padre ha assunto l'aspetto di Odette; lo scopo del mago è di far innamorare il principe di Odile, in modo che l'incantesimo che tiene prigioniera Odette non venga spezzato. Odile (che indossa un costume nero, è quindi lei il cigno nero) con il suo fascino riesce a sedurre Siegfried e questo la presenta alla regina come sua sposa. Rothbart esultante si trasforma in civetta e fugge dal castello, che piomba nell'oscurità fra l'orrore degli invitati. Finalmente Siegfried si rende conto dell'inganno e scorge la vera Odette attraverso un'arcata del castello, e disperato si precipita a cercare la fanciulla. Nel finale, una Odette morente piange il destino crudele che l'attende, Siegfried arriva da lei tentando di salvarla ma una tempesta si abbatte sul lago e le acque inghiottono i due amanti. Finita la bufera le anime dei due amanti si riuniscono in un'apoteosi celeste.







Esiste anche un finale alternativo: Siegfried combatte contro il perfido mago ma ha la peggio, Rothbart allora minaccia Odette di uccidere il principe se lui non acconsentirà a sposare la figlia Odile, ma il principe prende la spada del mago e si uccide. In questo modo il suo amore spezza l'incantesimo e i cigni tornano ad essere fanciulle, Siegfried torna in vita e può finalmente vivere il suo sogno d'amore con Odette.
Bella storia, vero? Ne sono affascinata...
Il cigno nero (ammirate il magnifico Roberto Bolle!!)

13 commenti:

✿Lilly❀ ha detto...

il lago dei cigni è un'opera stupendissima...io amo tchaikovskij e ne sono stata affascinata tempo fa per cui conoscevo la storia, avevo visto il balletto e ho gioito della vittoria della portman...ma ancora mi manca andare a vedere il film!!!

Lunga ha detto...

Non la conoscevo e... Non la volevo conoscere! A me piacciono gli happy end!

Francesca D. ha detto...

Io l'ho visto! Il balletto con Bolle^^ 'Il lago dei cigni' è un'opera stupenda e struggente, e Odette è una di quelle sfortunate eroine che ho sempre adorato! Quando ero piccola avevo un libro illustrato bellissimo sul Lago dei cigni...Silvia, forse non sai che esiste anche un film d'animazione su quest'opera: 'L'incantesimo del lago', con immancabile Happy End, che secondo me potrebbe piacerti visto che, da amante de 'La bella e la bestia', mi sembri un'inguaribile romantica!
http://www.youtube.com/watch?v=9DB1JxavZi0

Silvia ha detto...

@Lilly: sei espertissima, allora! Bene, devi assolutamente vedere il film, sono certa che ti piacerà!

@Lunga: pure io sono per gli happy end... infatti, preferisco il finale alternativo, molto più rassicurante! Però per quanto tragica è pur sempre una storia bellissima!

@Francesca: Noooooo!!!! Hai visto Roberto Bolle?? Meraviglioso!!!! Sì, conosco L'incantesimo del lago (se non sbaglio sono tre film in tutto, vero?), anche se non l'ho mai visto... credo che lo recupererò!

sylvia-66 ha detto...

Grazie, Silvia, anche per questo post... quanto mi piace Ciaikowskij! Mi sono gustata tutta la storia, ed i video ai link segnalati. Un'oasi meravigliosa.
(eh, ma che invidia, anch'io, per la nostra FrancescaD, che ha visto Bolle dal vivo!!)

Silvia ha detto...

@sylvia-66: prego!! Deve essere uno spettacolo vedere Roberto Bolle dal vivo!!!

Anonimo ha detto...

Ecco, io sapevo la storia de Il lago dei cigni e, vista la drammacità, di Tchaikovskij preferisco il più rassicurante The Nutcracker. D'altro canto amo Onegin - sempre ballato sulle musiche di Tchaikovsky, seppure ampliamente riarrangiate - che è decisamente un'opera tragica d'amore non corrisposto e rifiutato.

Ho letto il tuo post precedente e, anche se non ho visto il film, temevo che non fosse esattamente «riuscito», però sono certa che la Portman sia stata brava.

Ludo.

Miss Claire ha detto...

Carissima, come stai?
Bellissim questo topic!
Devo proprio vedermelo questo film!
Per ora ho rimediato a The king'speech, meraviglioso! Bravissimo Colin! ❤

Ho visto che hai segnalato anche tu Ernest stasera! (Buona visione!) Ti volevo passaparolare anche una miniseria in prima visione su Sky Cinema 1 a partire dal prossimo 6 marzo: "I Buddenbrook" by Thomas Mann, in due parti, da vedere assolutamente! ;)

Baciotto e buon film! Saremo in molte sul Sofa a vedere Colin e Rupert! :D

Susy ha detto...

OK! mi hai convinto!
Penso che andrò a vedere il film.
ciao °SUSY°

Silvia ha detto...

@Ludo: caspita, sei una vera esperta di balletto! Io ammetto la mia ignoranza in materia: è un mondo che conosco pochissimo... devo rimediare assolutamente!
Guarda, Il cigno nero nell'insieme è un bel film, forse alcuni passaggi sono fin troppo eccessivi e sospetto siano stati messi per sconvolgere lo spettatore, ma ci sono anche scene di rara bellezza! La parte finale con Il lago dei cigni è veramente emozionante e la Portman è strepitosa in questo film!

@Miss Claire: tutto bene! Tu? Grazie! Devo dire che mi sono così appassionata al Lago dei cigni! Guardalo il film! Bello Il discorso del re, vero?? Colin è stato insuperabile! Sì, ho segnalato L'importanza di chiamarsi Ernest perché è troppo carino! Sì, ho letto di questa miniserie sui Buddenbrook... ma purtroppo io non ho Sky (in effetti, segnalo solo i film in costume che danno in chiaro perché magari non tutti hanno Sky o Mediaset Premium) e quindi è un'altra serie che non potrò vedere, come quelle della BBC...
Baci anche a te!
PS: Colin e Rupert sono troppo bravi!!!

@Susy: spero che ti piacerà!

fabio r. ha detto...

sai che il principe Ludwig (quello di Visconti, un Wittelsbach della Baviera, cugino di Sissi) era appassionato di leggende nordiche ed amico/amante di Wagner -guarda solo Neuschwanstein ! - e la leggenda di Siegfried ed il cigno ha una sua versione germanica che lui amava. Non a caso il suo simbolo era proprio il cigno (Schwan, da cui il nome al castello) e lui amava farsi chiamare Siegfried.

Miss Claire ha detto...

Ciao carissima! :)
Ho finalmente trovato il film! :D Spero di vederlo in questi giorni! Poi ti dico!
Buona domenica, cara!
C.

Anonimo ha detto...

Healthy water can help increasing human body function and make human can live longer.
Because of limiting access to clean-safe water children are forced to cope with diarrhea and other more serious illnesses
on the daily basis. Website:.

my homepage: reverse osmosis water filter air gap